ReSOILence: coltiviamo il fuTuro

Ultima modifica 25 marzo 2022

logo sito

ReSOILence: coltiviamo il fuTuro 

ReSOILence è un progetto nato dalla Città di Cirié con la cooperativa Dalla Stessa Parte in partnership con Rigenera, ATA, Coldiretti Torino e Adapta Group. Lo scopo di ReSOILence - finanziato tramite il progetto europeo Mindchangers - è di diffondere l’utilizzo dell’agricoltura rigenerativa come risposta ai cambiamenti climatici. ReSOILence si rivolge principalmente, ma non solo, ai giovani: la generazione che sarà più colpita dai mutamenti in corso ma che ha anche la possibilità di innescare un cambiamento senza precedenti.

In cosa consiste ReSOILence?

Al cuore di ReSOILence ci sono attività di sensibilizzazione e workshop per ragazzi, e la nascita del Regenerative Center, un terreno per la sperimentazione da parte di giovani agricoltori under 35 (strada San Giovanni, Cirié). Si mira anche alla creazione di orti privati o condominiali utilizzando terreni dismessi e/o disponibili alla rigenerazione.

A chi si rivolge ReSOILence?

In primis ai ragazzi ciriacesi della fascia 15-19 anni (che saranno coinvolti tramite le scuole) e agli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore del circondario con indirizzo agrario e/o agroalimentare. Verranno anche attivati workshop e momenti di approfondimento per i giovani agricoltori e la cittadinanza interessata.

Perché ReSOILence?

È l'unione tra le parole "Soil" (suolo in inglese) e resilienza: per far fronte alle trasformazioni e alle devastazioni che i cambiamenti climatici stanno portando con sé l'unica via possibile è ritornare al suolo, inteso come terra, ma anche come origine: si tratta infatti di un modo di coltivare la terra, e di allevare le specie animali, salvaguardando e rispettando le peculiarità e le caratteristiche essenziali di ogni essere vivente "residente" su un terreno.

Quali sono i vantaggi di ReSOILence?

Il primo e indiscutibile vantaggio è cercare di invertire la rotta dei cambiamenti climatici, diffondendo il più possibile un modo di fare agricoltura più rispettoso della terra, degli esseri viventi e della salute umana. Come conseguenza di questo approccio, si possono ottenere: riduzioni delle necessità di approvvigionamento idrico, azzeramento dell'uso di fertilizzanti, di pesticidi e di ogni altro componente aggiuntivo esterno, ottimizzazione dei raccolti.

I quattro punti esseniali del progetto ReSOILence

resoilence_sito

1) Drastica riduzione o eliminazione di input chimici

2) Cibi più sani e nutrienti

3) Ricostituzione dei servizi ecosistemici

4) Benefici produttivi ed economici

 

Che tu stia coltivando un piccolo orto o che l'agricoltura sia il settore del tuo futuro - o presente - lavorativo, il progetto ReSOILENCE può fornirti un utile e innovativo approccio, in grado non solo di rendere più produttiva ogni coltivazione ma anche, e soprattutto, di trasformare il tuo rapporto con la terra che hai a disposizione e con le piante che ti circondano.

Non si tratta di utilizzare nuovi prodotti o di investire cifre importanti nell'acquisto di macchinari e strumentazioni hi-tech: si tratta di usare semplicemente le conoscenze acquisite in anni di sperimentazione, di sfruttare la capacità innata delle piante (e degli animali) di integrarsi e ad aiutarsi a vicenda, di assecondare il ritmo della natura, senza piegarla a inutili - e improduttivi - sforzi.

Può tutto ciò convivere con le necessità produttive di una moderna azienda agricola? Assolutamente sì e i dati delle aziende che già hanno intrapreso questa via lo dimostrano. Questa è la sfida alla base di ReSOILence: coinvolgere i giovani agricoltori, le nuove generazioni, i nati dal Duemila in poi, per spronarli al cambiamento, ad attivarsi per un'agricoltura diversa, simbiotica, dove le colture convivono per dare vita a terreni vivi, produttivi, in grado di reagire agli eventi con il solo apporto della loro forza vitale.

Segui questo sito, la pagina Facebook di Città di Cirié e l'account Instagram ReSOILence per rimanere aggiornato sui corsi, le attività nel Regenerative Center, le informazioni.

Questa iniziativa fa parte del progetto Mindchangers.

Tutte le info su www.mindchangers.eu / Instagram @mindchangers_project  / Facebook @mindchangersproject

Scadica il PDF del flyer illustrativo del progetto ReSOILence a questo link

loghi_sito