Imposte e Tasse Comunali - IUC

Ultima modifica 3 giugno 2020

L’Imposta Unica Comunale (IUC) nasce nel 2014 e ha come presupposti: il possesso di immobili (abitazioni, pertinenze, uffici, negozi, terreni, ecc.) e la fruizione da parte dei residenti di determinati servizi comunali cosiddetti “indivisibili”, come l’illuminazione e la manutenzione delle strade.
Di per sé la IUC, in qualità di singola imposta da pagare, non esiste, ma più esattamente era il risultato dell’unione di tre diverse imposte:

-IMU (sul possesso degli immobili);

-TASI (sui servizi indivisibili del Comune) abolita però a decorre dal 2020 e confluita nell'IMU;

-TARI (sulla raccolta rifiuti del Comune).


Ciascun Comune ha la possibilità di deliberare, in via autonoma, differenti aliquote e detrazioni. Appunto per questo è importante fare riferimento alle singole delibere di approvazione che ogni anno vengono emanate dalle rispettive Giunte.

Per ulteriori informazioni sui singoli tributi:

Competenza

Ufficio Tributi