IRPEF Addizionale comunale

Ultima modifica 4 giugno 2020

L'imposta sul reddito delle persone fisiche, abbreviata con l'acronimo IRPEF, è un'imposta diretta, personale, progressiva e generale, in vigore nella Repubblica Italiana.

Le addizionali comunali rappresentano una quota dell’imposta sul reddito dovuta da tutti coloro che producono un reddito, da lavoro dipendente, pensione o di lavoro autonomo.

Si tratta di una delle imposte locali che, così come previsto per l’Irpef, si calcola in base ad un’aliquota - stabilita dal proprio comune - e per scaglioni di reddito. È su base comunale che viene stabilita l’aliquota dell’addizionale Irpef, sebbene le regole generali che disciplinano il tributo siano le stesse in tutta Italia.

 Il Comune di Ciriè ha disciplinato la gestione dell'imposta con Regolamento approvato con delibera del CC n. 18 del 2/04/2007, modificato con delibera del CC n. 28 del 30/06/2014. L’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito della persone fisiche è stabilita nella misura dello 0,70% per tutti gli scaglioni di reddito.  I contribuenti aventi un reddito pari o inferiore ad euro 10.000,00 sono esentati dal pagamento dell’addizionale I.R.P.E.F.


Allegati