Vaccinazioni anti Covid: dalla Regione Piemonte, novità e calendario vaccinale fino ai 16 anni

Pubblicato il 11 maggio 2021 • Sanità 10073 Ciriè TO, Italia

La Regione Piemonte ha comunicato che la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it consente ora a chi ha effettuato la registrazione di accedere al proprio “percorso vaccinale”, contenente tutte le informazioni sulla preadesione, gli appuntamenti già calendarizzati e i vaccini eventualmente già ricevuti.

Il nuovo sistema indica anche una fascia temporale di dieci giorni nella quale si verrà presumibilmente chiamati per la vaccinazione e, laddove non ancora possibile, segnala il termine massimo della data entro la quale si sarà vaccinati.

Per accedere alla nuova funzione mediante l’area personale della piattaforma si devono utilizzare le credenziali SPID oppure codice fiscale e tessera sanitaria. In questo secondo caso gli utenti ricevono sul numero di cellulare indicato in fase di preadesione una password temporanea da inserire per l’accesso. Le categorie che hanno già effettuato il vaccino senza preadesione (per esempio operatori sanitari, Rsa e forze dell’ordine) possono accedere esclusivamente con SPID.

È inoltre possibile scaricare e stampare anche il proprio memorandum vaccinale, contenente tutte le informazioni presenti nel percorso personale.

Dal 17 maggio si potrà scaricare il certificato vaccinale, vero e proprio documento sanitario ufficiale indicante le dosi e il tipo di vaccino ricevuto (per motivi di privacy e sicurezza potrà essere scaricato soltanto previo accesso con SPID).

La Regione Piemonte ha anche comunicato il calendario delle prossime preadesioni per le classi di età non ancora comprese nel piano vaccinale: dall’11 maggio la fascia 50-54 anni, dal 25 maggio la fascia 45-49 anni, dal 1° giugno la fascia 40-44 anni, dall’8 giugno la fascia 30-39 anni e dal 15 giugno la fascia 16-29 anni.

Altre informazioni su

https://www.regione.piemonte.it/web/pinforma/notizie/come-sapere-periodo-vaccinazione