Referendum 29 marzo 2020: voto a domicilio

Pubblicato il 17 febbraio 2020 • Comune 10073 Ciriè TO, Italia

Domenica 29 marzo 2020, dalle 7.00 alle 23.00, si svolgerà il referendum confermativo del testo della legge costituzionale concernente «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari».

L’Ufficio Elettorale della Città di Cirié ricorda che è consentito il voto a domicilio per chi ha gravissime infermità e per questo impossibilitato ad allontanarsi dall’abitazione e per chi si trova in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

Per esercitare il voto a domicilio, entro il 9 marzo 2020 deve essere presentata apposita domanda, il cui modello è disponibile a questo link e in allegato, integrandola con:

- un certificato rilasciato dal funzionario medico dell’ASL (per informazioni rivolgersi all’Ufficio di Medicina Legale al seguente numero 011.9217550);

- fotocopia della tessera elettorale;

- fotocopia di un documento di riconoscimento.

La domanda e gli allegati possono essere inviati secondo le seguenti modalità:

via e-mail all’indirizzo: elettorale@comune.cirie.to.it;

via PEC alla casella: demografici@pec.cirie.net;

recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato allo Sportello Incontr@ciriè, in via A. D’Oria n. 14/7.

Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste all’Ufficio Elettorale comunale al numero 011.9218121

Modello domanda
Allegato formato doc
Scarica