Raccomandazioni per la tutela delle persone e degli animali nell’utilizzo di artifici pirotecnici per i festeggiamenti di fine anno

Pubblicato il 23 dicembre 2020 • Protezione Civile 10073 Ciriè TO, Italia

Anche se l’emergenza epidemiologica da Covid-19 limiterà necessariamente i festeggiamenti di fine anno, desideriamo rinnovare un forte invito alla prudenza nell’utilizzo degli artifici pirotecnici, troppo spesso fonte di incidenti anche gravi determinati da imprudenza o imperizia nel maneggiare e accendere petardi, razzi, mortaretti e fuochi d’artificio di ogni genere, talvolta anche illegali.
L'uso incauto dei fuochi d'artificio di libera vendita può produrre lesioni gravi, come ustioni al viso e alle mani e danni alla vista; i rischi aumentano poi con l'uso di artifici pirotecnici di genere illegale, come i "botti", venduti a basso costo e senza etichette.
Oltre a essere pericolosi per l'incolumità di chi li utilizza tali fuochi d'artificio, a causa del forte rumore e degli effetti illuminanti, recano spesso grave disturbo alle persone deboli ed agli animali. Anziani, ammalati e bimbi piccoli mal sopportano infatti il rumore degli scoppi ed ogni anno molti animali, anche tra quelli d’affezione, perdono la vita a causa di shock indotti dall’esplosione di petardi e botti durante la notte di Capodanno, per tanti altri comunque si tratta di una tortura che li terrorizza e li costringe ad ore di angoscia.
L’Amministrazione comunale invita quindi cittadini ad evitare l’uso di artifici pirotecnici esplodenti (botti, mortaretti, petardi, …) e ricorda le seguenti cautele a protezione degli animali:
Proteggere i cani e i gatti

  • Assicurarsi che abbiano sempre un luogo di facile accesso dove ripararsi e trovar rifugio
  • Assicurarsi che siano in un ambiente protetto e sicuro da cui non possano allontanarsi ed al quale possano accedere anche in assenza dei padroni
  • Portare a passeggio il cane durante le ore diurne sempre al guinzaglio: ricordarsi infatti che un cane spaventato può cercare di scappare ed allontanarsi da voi
  • Tenere i gatti e i cani in casa nelle ore serali, quando i botti potrebbero essere più facilmente utilizzati
  • All’imbrunire, chiudere bene le imposte delle finestre, accostare le tende per attutire il rumore dei botti ed i bagliori dei fuochi d’artificio.
  • Non punire mai gli animali quando sono spaventati: un tale comportamento potrebbe peggiorare il loro stato d’animo
  • Dotare il vostro animale di microchip (obbligatorio per i cani e facoltativo per i gatti), permette di rintracciarli più facilmente nel caso dovessero scappare.

Per gli altri animali

  • Se l’animale vive all’esterno, coprire con una coperta, la gabbia o la voliera, così da proteggerlo dai bagliori dei fuochi e dai rumori forti lasciando una piccola fessura per far circolare l’aria
  • Mettere a disposizione luoghi protetti dove il vostro animale possa ripararsi

Ai seguenti link si possono inoltre visionare le raccomandazioni delle Forze dell’Ordine per la scelta e l’utilizzo responsabili degli artifizi pirotecnici a tutela dell’incolumità delle persone:
http://www.poliziadistato.it/articolo/165a3cc4c696140305986467
http://www.carabinieri.it/cittadino/consigli/tematici/giorno-per-giorno/fuochi-artificio/campagna-d'informazione-e-sicurezza
Certi del senso di responsabilità dei nostri concittadini auguriamo a tutti un felice 2021.