Mercato del venerdì: da domani mercato al completo, tornano i banchi non alimentari

Pubblicato il 21 maggio 2020 • Commercio 10073 Ciriè TO, Italia

Domani 22 maggio, venute meno le disposizioni limitative connesse all’emergenza COVID-19, il mercato settimanale del venerdì riprenderà la sua conformazione abituale: anche in Fase 1 il mercato di Cirié è rimasto attivo, sebbene solo per il settore alimentare. Da domani torneranno anche i banchi non alimentari, nella stessa posizione in cui si trovavano prima della sospensione. Unica differenza rispetto al passato, i produttori saranno collocati in Piazza Castello lato nord: una formula sperimentata in queste settimane, che è risultata valida e quindi confermabile, e che permette tra l’altro di ampliare lo spazio pedonale all’imbocco di Corso Nazioni Unite, che da venerdì 22 maggio tornerà a essere chiuso al traffico per permettere l’occupazione del mercato al completo.

Massima attenzione è stata e dovrà essere posta al rigoroso rispetto delle regole imposte per prevenire i contagi da COVID-19: sono state messe in campo misure organizzative e di esercizio atte a far sì che il mercato si svolga in tutta sicurezza, condivise grazie a un proficuo tavolo con i rappresentanti degli ambulanti, svoltosi martedì 19 maggio alla presenza dell’Assessore al Commercio Alessandro Pugliesi e dei tecnici comunali.

Ricordiamo le principali prescrizioni:

  • Tutti coloro che accedono al mercato dovranno indossare la mascherina e tenerla per tutto il tempo di permanenza nell’area mercatale;
  • Per toccare il vestiario sarà obbligatorio indossare i guanti forniti dall’operatore;
  • Davanti a ogni banco ci sarà un’apposita segnaletica per evidenziare quante persone possono sostare in coda: occorrerà rispettare rigorosamente le indicazioni
  • Alcuni banchi creeranno delle corsie di accesso, con entrata e uscita: in questo caso occorrerà mettersi in coda nel percorso, mantenendo rigorosamente la distanza di almeno un metro dagli altri
  • L’area mercatale è accessibile solo per fare acquisti presso gli ambulanti presenti, quindi non per passeggiare o soffermarsi con altre persone.

Queste disposizioni sono valide anche per tutti gli altri mercati cittadini.

Ricordiamo ulteriormente che è indispensabile evitare assembramenti, mantenere sempre la distanza di almeno un metro con le altre persone, e attenersi a tutte le regole indicate dagli appositi cartelli di segnalazione che saranno collocati agli ingressi dell’area mercatale e presso i singoli banchi.

Ci appelliamo al senso di responsabilità di ognuno, e ringraziamo tutti per la collaborazione, indispensabile per mantenere le condizioni di sicurezza ed evitare il diffondersi del contagio da COVID-19: il virus è ancora in circolazione, occorre la massima attenzione da parte di tutti.

Vademecum mercati per emergenza Covid
Allegato formato pdf
Scarica
Cartelli aree mercatali
Allegato formato pdf
Scarica