Mercati cittadini, attività solo per i banchi alimentari: avviso dei Servizi alle Imprese

Pubblicato il 9 novembre 2020 • Emergenza 10073 Ciriè TO, Italia

A seguito dell’emanazione della Circolare Del Ministero dell’Interno del 7 novembre scorso, di approfondimento ai contenuti del DPCM 03.11.2020, da martedì 10 novembre 2020 e fino a nuove disposizioni, tutti i mercati cittadini potranno svolgersi solo nella loro componente alimentare.

Si conferma, inoltre, che nei mercati cittadini:

  • Gli operatori del settore alimentare titolari di posteggi fisso dovranno occupare il proprio stallo avuto in concessione;
  • Non avranno luogo le operazioni di spunta
  • Non saranno conteggiate, per tutto il periodo di limitazione delle presenze nei mercati, le assenze degli operatori ai fini del mantenimento della concessione di posteggio di cui sono titolari (per qualsivoglia motivo non siano presenti al mercato);
  • Dovranno essere rigorosamente rispettate tutte le prescrizioni in vigore al fine della prevenzione del contagio, quali divieto di assembramento, garanzia del rispetto del distanziamento fisico, disponibilità all’utenza ed agli operatori dei prodotti disinfettanti per le mani, igiene costante delle mani, obbligo di utilizzo delle mascherine correttamente indossate a copertura dal mento sino al di sopra del naso, ecc…).

L’Amministrazione comunale aggiornerà tempestivamente operatori ed utenza in merito ad eventuali variazioni che dovessero ulteriormente intervenire a seguito di provvedimenti nazionali o regionali.

Gli uffici comunali sono a completa disposizione per chiarimenti ed informazioni (Ufficio Attività Economiche – te. 011 921 81 86/89/94/95 – email: commercio@comune.cirie.to.it