"I boschi delle Valli di Lanzo. Patrimonio per la green economy"

Pubblicato il 11 maggio 2022 • Ambiente

"I boschi delle Valli di Lanzo. Patrimonio per la green economy". E questo il titolo del convegno che verrà ospitato a Palazzo D'Oria sabato 14 maggio, a partire dalle 9.30. Organizzato dall'associazione Terre della Stura, ha l'obiettivo di fare il punto sui metodi, le risorse e gli strumenti per mantenere puliti i boschi delle nostre valli e al temo stesso ridurre l'impatto ambientale della attività di riscaldamento.

Dopo i saluti del Sindaco Loredana Devietti e del Presidente dell'associazione Roberta Baima Poma, la parola passerà al Presidente GAL Claudio Amateis, al Presidente UNCEM Marco Bussone e all'Assessore all'Ambiente della Regione Piemonte Matteo Marnati, che farà il punto sul tema oggetto dell'incontro a livello regionale.

Verrà inoltre presentato il case history di Pessinetto sul riscaldamento delle scuole  da parte di Gianluca Togliatti, Presidente Unione Comuni Montani e, a seguire, un approfondimento sulle caldaie a biomasse da parte di Valter Francescato direttore tecnico AIEL.

La mattinata si concluderà con una tavola rotonda a cui parteciperanno anche Fernanda Giorda, Responsabile Ufficio Tecnico Forestale Unione Montana Valli di Lanzo e Mario Poma, Direttore GAL.