Fondo di sostegno alle imprese ciriacesi: ricordiamo che si può presentare domanda fino al 31 ottobre

Pubblicato il 26 ottobre 2020 • Emergenza 10073 Ciriè TO, Italia

La Giunta Comunale di Cirié ha creato il “Fondo ristoro attività economiche a seguito emergenza da COVID-19” destinato a fornire alle aziende locali e in tempi brevi un contributo diretto.

Chi può richiederlo: le attività ciriacesi costrette a rimanere chiuse a causa del lockdown della primavera scorsa, e l’importo assegnato a ciascuno corrisponderà all’incirca a quanto dovuto a titolo di tariffa rifiuti, tassa occupazione suolo pubblico e imposta sulla pubblicità, per i due mesi di chiusura forzata.

In cosa consiste: il sostegno riguarda il ristoro delle imposte comunali, che non sono state oggetto di interventi statali o regionali, relative in particolare a marzo e aprile scorsi, i due mesi di chiusura totale per un gran numero di attività economiche.

Come far pervenire la propria richiesta: nell'infografica che alleghiamo, tutti i dettagli per richiedere il contributo e i modelli da utilizzare. La richiesta deve pervenire entro il 31 ottobre 2020.

Misure aggiuntive
La Giunta ha previsto di destinare una parte del Fondo ad altre attività di sostegno alla ripresa economica, che nell’intento dell’Amministrazione dovranno essere iniziative, manifestazioni, incentivi a favore delle imprese e degli esercizi commerciali di Ciriè, volti a rendere più attrattiva, visibile e fruibile la città, e a incentivare gli acquisti, in particolare per l’imminente periodo natalizio.
 

ALL_A-DOMANDA ACCESSO CONTRIBUTI PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE
Allegato formato pdf
Scarica
ALL_B-DOMANDA ACCESSO CONTRIBUTI PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE
Allegato formato pdf
Scarica
dlg_Proposta_06-10-2020_11-34-09
Allegato formato pdf
Scarica
Infografica_Fondo sostegno imprese
Allegato formato png
Scarica