Fase due dell'emergenza Covid-19in Piemonte: la Regione annuncia la riapertura delle attività

Pubblicato il 16 maggio 2020 • Emergenza 10073 Ciriè TO, Italia

In attesa della pubblicazione del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri in corso di definizione, la Regione Piemonte ha fornito oggi pomeriggio le prime indicazioni sulla ripartenza nei settori del commercio e dei servizi alla persona.

La maggior parte delle attività potrà riaprire lunedì 18 maggio, mentre altre dovranno aspettare qualche giorno in più, in relazione alla maggiore complessità dell’adeguamento al protocollo con le nuove linee guida per la riapertura in sicurezza delle attività economiche, produttive e ricreative approvato dal Consiglio dei Ministri nella notte di ieri in accordo con la Conferenza delle Regioni il cui testo integrale trovate qui in allegato.

Anche in Piemonte, da lunedì 18 maggio riapriranno quindi negozi, parrucchieri, centri estetici, studi di tatuaggio e piercing, tutte le strutture ricettive e tutti i servizi per gli animali. Saranno consentiti tutti gli sport individuali all’aria aperta in forma individuale o in coppia con il proprio istruttore, sempre nel rispetto delle distanze e delle disposizioni di sicurezza.

Dal 20 maggio torneranno nei mercati anche i banchi non alimentari, mentre tra il 23 e il 25 maggio potranno riaprire bar, ristoranti e in generale le attività di somministrazione, la data precisa è in corso di definizione.

Testo integrale nuove linee guida
Allegato formato pdf
Scarica