CISA comunica: lunedì 8 novembre sciopero nazionale Servizi Raccolta Rifiuti

Pubblicato il 8 novembre 2021 • Servizi

Il Consorzio CISA comunica che lunedì 8 novembre 2021, ai sensi della legge 146/90 e s.m.i., le organizzazioni sindacali di FP CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI e FIADEL, hanno proclamato uno sciopero nazionale per tutti i lavoratori e le lavoratrici delle aziende dei Servizi Raccolta Rifiuti.

In tale data saranno garantiti solo i servizi essenziali di cui all'art. 1 della legge 146/90 e s.m.i., pertanto molti svuotamenti programmati a calendario non verranno effettuati.
In caso di applicazione delle Tariffa Puntuale, il cassonetto del rifiuto indifferenziato che - seppur esposto - non dovesse essere svuotato non sarà ovviamente inserito nel conteggio annuale.

La ripresa della normale attività lavorativa avverrà il giorno successivo, martedì 9 novembre.

Lo sciopero proclamato dalle associazioni dei lavoratori del settore Raccolta Rifiuti non coinvolgerà le ECOSTAZIONI del Consorzio CISA. I centri di raccolta saranno dunque regolarmente aperti come da orari qui pubblicati.

https://www.facebook.com/1668160719888582/posts/4483794101658549/ e disponibili anche nel PDF allegato

orari ecostazioni
Allegato formato pdf
Scarica