Protocollo antismog: anche Cirié tra le città destinatarie dell'intervento di limitazione al traffico veicolare

Pubblicato il 9 agosto 2021 • Ambiente 10073 Ciriè TO, Italia

Nell’ambito delle azioni per limitare la concentrazione degli inquinanti in atmosfera, che purtroppo caratterizza tutte le regioni del bacino padano e non solo nei mesi invernali, la Regione Piemonte ha introdotto e potenziato alcune restrizioni strutturali e temporanee, che ora interessano ben 947 comuni piemontesi, a fronte dei 37 precedenti per le misure inerenti all’ambiente e all’agricoltura (sono escluse solo le zone di montagna) e 76 Comuni per quelle riguardanti il traffico (tutto l’agglomerato di Torino e le città di pianura e collina con più di 10.000 abitanti).

Anche la Città di Ciriè rientra in questo elenco ed è pertanto stata adottata l’Ordinanza n. 69/2021 che prevede limitazioni al traffico veicolare, suddivise per le varie zone cittadine. Rimandiamo alla lettura dell'Ordinanza, qui in allegato, per l'individuazione delle limitazioni relative alla varie categorie di veicoli e all'apposita planimetria, qui in allegato, creata per agevolarne la comprensione.

Saranno inoltre posizionati a breve in città specifici cartelli segnaletici.

Alcune prescrizioni saranno operative solo quando si verificheranno particolari situazioni nel periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 aprile e saranno evidenziate tramite il Semaforo “protocollo antismog” situato sull'home page del sito istituzionale www.cirie.net che invitiamo a consultare.

Per eventuali approfondimenti, rimandiamo alla deliberazione regionale n. 9-2916 del 26 febbraio 2021 e alla pagina  https://www.regione.piemonte.it/web/temi/ambiente-territorio/ambiente/aria/qualita-dellaria  

Per limitare i disagi ai cittadini in possesso di autoveicoli datati, spesso utilizzati esclusivamente per tragitti brevi, e al tempo stesso per perseguire gli obiettivi di tutela ambientale che ispirano le limitazioni alla circolazione, il Comune di Cirié ha aderito al progetto regionale "Move In".

In pratica, aderendo al servizio si può circolare liberamente nelle aree soggette a limitazione a Cirié e negli altri Comuni piemontesi aderenti, per un numero annuale di chilometri rapportato alla classificazione dell’autoveicolo.

Un’opportunità interessante, soprattutto per chi vive nei centri storici o, per svariate ragioni, vi accede con frequenza. Chi desiderasse aderire a "Move In", o approfondirne il funzionamento, può reperire utili informazioni su  https://www.regione.piemonte.it/web/temi/ambiente-territorio/ambiente/move-monitoraggio-dei-veicoli-inquinanti

 

ALLEGATO PLANIMETRIA
Allegato formato pdf
Scarica
ord_00069_26-03-2021
Allegato formato pdf
Scarica