Elettori residenti all’Estero: come votare

      La legge sul voto permette ai cittadini italiani residenti in paesi stranieri (iscritti nell’A.I.R.E. – Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) maggiorenni e iscritti nelle liste elettorali di:

          -  votare all’estero per corrispondenza;

          -  tornare a votare in Italia.

La decisione di votare in Italia deve essere comunicata per iscritto la Consolato o alla Rappresentanza Diplomatica operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore. Per le Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica di domenica 4 marzo 2018, il diritto di “opzione” deve essere esercitato entro il prossimo lunedì 8 gennaio 2018, utilizzando preferibilmente l’apposito modulo predisposto dal Ministero degli Affari Esteri.

L’opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro lo stesso termine previsto per il suo esercizio (8/01/2018).

Le opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni politiche o referendarie non hanno più effetto.

(Allegato: modulo di opzione per l’esercizio del diritto di voto in Italia)

AREA RISERVATA AL PERSONALE

Comune di Cirié | C.F.83000390019 | P.IVA 02084870019 | C.so Martiri della Libertà n°33 - Cirié (To) Italia
Tel: 011.921.81.11 | E-Mail: comunecirie@comune.cirie.to.it |PEC
© 2015 - Copyright | Privacy Policy  Note Legali | Informativa sull’utilizzo dei Cookie |  Accessibilità | Segnalazioni di errori .

 

Per una corretta visualizzazione del sito si consiglia di utilizzare i browser Mozilla Firefox, Google Chrome o una versione aggiornata di Microsoft Internet Explorer.